Salta il contenuto
Soli 3€ di spedizione per ordini sopra i 69€
Soli 3€ di spedizione per ordini sopra i 69€
La passeggiata con il cane

La passeggiata con il cane

Uno dei momenti che più rilassa e interessa al cane è senza dubbio quello della passeggiata. Che abitiate in città o in campagna, sarà sempre un momento di condivisione ed esplorazione con il vostro cane, che vi mette di fronte a situazioni fuori dalla quotidianità e che, soprattutto all’inizio, vi può mettere alla prova.

Ci sono cuccioli che fin dalla prima volta si trovano subito a loro agio con il guinzaglio mentre altri si dibattono o tirano, rifiutando di accettare quella corda che li vincola e li limita; in questi casi far associare il guinzaglio a qualcosa di positivo è fondamentale, la passeggiata dev’essere invitante e eccitante per un cucciolo e con po’ di esercizio e pazienza arriverà a vedere il guinzaglio come un oggetto collegato alle sue uscite e la sua visione lo renderà euforico, perché: guinzaglio=uscita.

La vostra scampagnata dev’essere un momento piacevole e distensivo per entrambi e, tranne le mini-passeggiate per la pipì durante la giornata, almeno una deve avere una lunghezza di mezz’ora/un’ora, seguire un percorso che non metta in difficoltà il cane e tenere conto dei fattori ambientali (durante giornate particolarmente calde è bene evitare di far uscire cani grossi o con difficoltà respiratorie durante le ore centrali della giornata, prediligendo la sera e la mattina presto).

E’ indispensabile per il benessere del cane e del padrone quindi, mantenere un clima sereno e rilassato, nel momento in cui un cane tira avrà uno stress di tipo psicologico e fisico, rischiando anche traumi, e così anche il padrone, che non riuscendo a mantenere il controllo nella situazione sarà meno motivato a portare a spasso a lungo il proprio animale. In questo caso è necessario, soprattutto all’inizio, mantenere una mano ferma e decisa ed essere in grado di gestire anche situazioni straordinarie (un cane maschio tranquillo può iniziare a tirare al guinzaglio perché sente una femmina in calore che passa accanto a lui); con un po’ di tempo e attenzione imparerete a notare quei piccoli segnali che anticipano qualche mossa improvvisa da parte sua, riuscendo così ad agire per tempo evitando problemi.

Sono poi da contare gli stimoli che circondano il cane, lui sarà inevitabilmente attratto da qualunque cosa possa avere un odore interessante, mentre noi dovremo fare, soprattutto in città, particolare attenzione a cosa annusa o cosa cerca di mangiare. Questi sono i nostri consigli per una serena passeggiata, tenete il vostro cane al guinzaglio, rilassatevi con lui e ricordate sempre di raccogliere suoi bisognini!

Articolo precedente Quali giochi scegliere per il cane?
Articolo successivo Giocare con il Cane? Rafforza il vostro rapporto

Nota Bene - Disclaimer

Tutte le informazioni riportate all'interno dei nostri articoli blog, sono pura espressione dei loro autori e non hanno nessuna valenza specialistica. In nessun caso quanto riportato dovrà essere inteso come consulenza, indicazione, prescrizione o suggerimento. In nessun caso dovranno essere applicati sistemi, alimentazioni, pratiche. e qualsiasi altra informazione, presente nei contenuti di questo sito, senza prima aver consultato un Vostro esperto di fiducia. DOG Performance, DOG Power S.r.l. e gli autori di questo sito, declinano ogni responsabilità civile e/o penale, su eventuali danni insorti dalla messa in pratica di concetti riportati su questo sito.