Salta il contenuto
Soli 3€ di spedizione per ordini sopra i 69€
Soli 3€ di spedizione per ordini sopra i 69€
Partire in vacanza con il cane

Partire in vacanza con il cane

L’estate è tempo di viaggi e vacanze e non c’è niente di meglio che godersele in compagnia di chi ci vuole bene, che sia la nostra famiglia, la persona che amiamo, il nostro cane o tutte queste cose insieme!

Ma parliamo dell’ultimo caso: le vacanze con il cane.
La prima cosa di cui ci rendiamo conto è che il cane non ha le stesse necessità di una persona e nemmeno può esprimerle, dobbiamo quindi individuarle per poter garantire a lui e a noi delle serene e piacevoli vacanze. Il viaggio sarà uno dei nostri primi problemi, ecco quindi alcuni consigli utili per viaggiare con il nostro amico a quattro zampe:

Automobile: la legge dice che possiamo viaggiare con un cane in macchina a nostra discrezione purchè questo non ostacoli l’attività del guidatore, nel caso di più di un cane dovremo prendere altri accorgimenti. Nonostante sia molto piacevole l’idea di avere il nostro amico a quatto zampe che scorrazza libero per l’automobile senza limitazioni dobbiamo però renderci conto che questo può diventare un problema per lui e per noi: se parliamo di un viaggio lungo il cane, anche se abituato, può annoiarsi e agitarsi. Per evitare problemi la soluzione ideale per cane e padrone è il kennel: disponibile in diverse dimensioni, fa si che il cane, trovandosi in uno spazio che ricorda molto una tana, si senta al sicuro e lo protegge in caso di incidente. In caso di più di un cane si può ricorrere a kennel separati o a divisori omologati, per automobili che dividono la zona guidatore da quella occupata dagli animali.

Nave: Generalmente navi e traghetti, sono attrezati per il trasporto di animali domestici. Prevedono spazi all'aperto per potergli far fare i bisogni, e dei Kennel dove porteli far risposare. Alcune Navi consentono di portare il proprio cane in cabina, ma prima di intraprendere qualsiasi viaggio, è bene comunicare con la compagnia e chiedere tutte le conferme del caso ed eventuali specifiche di consenso.

Aereo: il più comune mezzo di trasporto per i viaggi lunghi è l’aereo, se lo prendiamo con il nostro animale domestico dobbiamo accertarci che sia in buona salute ed in regola con i vaccini richiesti dal paese in cui atterreremo. Una volta accertata la sua salute è necessario comprare un trasportino omologato e resistente, in cui il cane deve potersi girare su se stesso senza toccare le pareti o il soffitto. Viaggerà in cabina se il suo peso e quello del trasportino non superano i 10 kg., oltre a questo peso viaggerà in stiva. E’ sempre bene far presente al personale che a bordo viaggia un cane, la stiva infatti è pressurizzata e nonostante gli sbalzi di temperatura, vivibile, ma una segnalazione in più è sempre utile.

Ricordatevi sempre di fare il possibile perché il vostro animale viaggi in tutta sicurezza e rispetti le norme del paese in cui vi trovate, in modo da evitare disagi e garantendovi così un ottimo inizio di vacanza!

Articolo precedente Il miglior cibo per il cane? come sceglierlo...
Articolo successivo Zanzare e leishmaniosi nel cane

Nota Bene - Disclaimer

Tutte le informazioni riportate all'interno dei nostri articoli blog, sono pura espressione dei loro autori e non hanno nessuna valenza specialistica. In nessun caso quanto riportato dovrà essere inteso come consulenza, indicazione, prescrizione o suggerimento. In nessun caso dovranno essere applicati sistemi, alimentazioni, pratiche. e qualsiasi altra informazione, presente nei contenuti di questo sito, senza prima aver consultato un Vostro esperto di fiducia. DOG Performance, DOG Power S.r.l. e gli autori di questo sito, declinano ogni responsabilità civile e/o penale, su eventuali danni insorti dalla messa in pratica di concetti riportati su questo sito.